Baseball - Trasferta in Toscana per gli A's Latina

14.04.2018 11:30 di TL Redazione  articolo letto 131 volte
Fonte: Ufficio stampa A's Latina Baseball
Baseball - Trasferta in Toscana per gli A's Latina

Trasferta in terra toscana a Livorno per gli A’s Latina Baseball che disputeranno domani un doppio incontro al comunale contro il Livorno Baseball 1948. Entrambe le formazioni domenica scorsa, nel debutto nel campionato di serie B, sono uscite con il risultato di uno ad uno. Il Latina è stato sconfitto in gara uno dal Cali Roma Sprint 24 con il risultato di 6 a 2, imponendosi invece in gara due con un sonoro 27 a 5 e partita sospesa al settimo inning per manifesta. Il Livorno invece dopo aver vinto gara uno a Firenze con il risultato di 6 a 5 contro la Fiorentina Baseball ha subito la sconfitta in gara due per 10 a 5.

GARA UNO - Partono male gli A’s Latina Baseball in gara uno contro il Cali Roma Sprint 24. Gli errori difensivi sono costati la sconfitta al roster guidato da Camillo Martufi. 6 a 2 il risultato finale che premia gli ospiti al termine di un incontro avvincente ed equilibrato sporcato solo dagli errori difensivi della squadra di casa. Buona prestazione dei lanciatori pontini con Robert Lazaro Zamora Velasquez che ha aperto l’incontro ed al sesto inning è stato sostituito dal giovane pontino Andrea Campagna. Poco efficaci le mazze verde oro che poco hanno saputo realizzare in fase di attacco e gli unici due punti sono arrivati anche in questo caso dagli errori difensivi del Cali Roma Sprint.

GARA DUE - Non c’è storia in gara due e gli A’s Latina Baseball conducevano già al termine della prima frazione di gioco per 9 a 4. Va tutto in discesa per i verde oro nella gara pomeridiana vinta per manifesta al settimo inning con due riprese di anticipo con il risultato di 27 a 5. Quello che la mattina i pontini lasciano alla formazione ospite del Cali Roma Sprint se lo riprendono con gli interessi nel pomeriggio e tutte e sette le riprese giocate hanno visto gli A’s Latina Baseball sempre in vantaggio e dilagare nel risultato senza soffrire in nessun inning. Buona la prestazione sul monte di lancio di Davide Dini (partente) e Angelo Pezone (rilievo). Una prova che riscatta gli errori difensivi della mattina che sono valsi la sconfitta. Un risultato in parità che sconta in entrambi i roster il difetto di preparazione per le condizioni avverse dell’ultimo periodo. Una iniezione di fiducia per i ragazzi allenati da Camillo Martufi e che ha permesso alla formazione di casa di far debuttare nel campionato di serie B tre giovanissimi classe 2002 e 2003 Matteo Mariola, Fabio Ludovisi e Federico Ricci.