Sette acquisti e tre cessioni per l'Anzio

13.09.2018 21:00 di Matteo Ferri  articolo letto 611 volte
Sette acquisti e tre cessioni per l'Anzio

A tre giorni dall'inizio del campionato, l'Anzio opera un deciso restyling della rosa a disposizione di Giovanni Pisano. Alla corte del tecnico siracusano arrivano gli ex Aprilia Damiano Sterpone e Alessandro Visone per rinforzare la linea mediana insieme al '99 Simone Santarelli, ex Pro Roma e approdato al Como la scorsa estate. In avanti perfezionato l'acquisto del classe 2000 Giuseppe Parisi, proveniente dal Gavorrano mentre sono ben tre i "cavalli di ritorno": l'attaccante Edoardo Di Palma, in passato con la Juniores neroniana guidata da Pino Pollastrini e i due portodanzesi Valerio Giordani e Massimo Bruschini: il primo, difensore centrale classe 1992 è reduce da due stagioni meno positive in termini di presenze in campo, con Ghivizzano e Sestri Levante ma in passato ha calcato anche i campi della Lega Pro, a Mantova, Montichiari e Aversa. Bruschini, attaccante classe 1987, torna a vestire la maglia dell'Anzio dopo aver girovagato a lungo nelle categorie regionali, contribuendo alle salvezze in Promozione di Falasche e Nettuno nell'ultimo biennio. In estate aveva accettato la corte della Vis Sezze dell'ex tecnico neroniano, Flavio Catanzani. La società del presidente Rizzaro comunica di aver ceduto i difensore Simone Lavilla e Lorenzo Silvagni, rispettivamente alla Palmese e alla Cynthia e dell'attaccante Alessandro Mazzella, lo scorso anno con la Juniores del Latina di Pelucchini, al Real Latina.