Gazzetta dello Sport - Squadre B da subito. Ecco come funzioneranno i ripescaggi

11.05.2018 11:30 di Marco Ferri  articolo letto 1124 volte
Gazzetta dello Sport - Squadre B da subito. Ecco come funzioneranno i ripescaggi

In attesa del comunicato ufficiale che chiarirà definitivamente la questione, la Gazzetta dello Sport ha delineato lo scenario che si prospetta per l'ingresso nei campionati professionisti delle seconde squadre (dei club di Serie A) a partire dalla prossima stagione. Un'introduzione che, come emerso dalle parole del subcommissario della Figc Costacurta (parzialmente smentite dal presidente della Lega Pro Gravina), penalizzerà le domande di ripescaggio delle società retrocesse dall'attuale Serie C e impegnate ad oggi in D: "Dalla stagione 2018-19 - evidenzia la rosea - le seconde squadre verranno introdotte in Serie C solo se, scaduti i termini per le iscrizioni, saranno rimasti liberi dei posti per completare l’organico a 60 squadre con i ripescaggi. In quel caso, il primo posto libero andrà ai club di A, il successivo alla Lega Pro, il terzo alla D. Dal 2019 le cose cambieranno. Non si sa ancora come, ma non è escluso che si modifichi il format, ricavando 10 posti sicuri alle seconde squadre. In ogni caso, la linea è facilitarne l’ingresso, non è un caso che si stia discutendo di mantenere a 300 mila euro la tassa per il ripescaggio e a 500 mila la fideiussione per l’iscrizione. Cifre alte per Lega Pro o Serie D".