Latina Oggi - Il fallimento fa ancora discutere

 di Marco Ferri  articolo letto 543 volte
Latina Oggi - Il fallimento fa ancora discutere

Il tema "calcio e città" ha aperto ieri il festival della narrazione che si svolge al Circolo Cittadino. L'incontro-dibattito, moderato da Vittorio Buongiorno, ha visto la presenza di Vincenzo D'Amico, del sindaco Damiano Coletta, degli ex calciatori nerazzurri Franco Morano e Tony Montecalvo, di Rubén Olivera e del giornalista Renato Di Bella. Tra gli interventi significativi sul tema fallimento quelli del primo cittadino e dello scrittore Antonio Pennacchi. Li riporta Latina Oggi nella sua edizione odierna: "Sono dell'avviso che una società di calcio - ha sottolineato Coletta - la Serie B se la deve meritare, così come deve meritarsela la città. Probabilmente noi non eravamo pronti ad una cosa del genere. Adesso la cosa mi riguarda da primo cittadino e in quanto tale ho fatto di tutto affinché si potesse ripartire". Decisamente sferzante l'intervento del vincitore del Premio Strega: "Sono bloccato sul definire il rapporto che c'è tra calcio e città, sto studiando a riguardo. Ma quello che è accaduto ultimamente non mi è piaciuto, la città ha accettato la perdita della serie B senza fiatare per colpa dei poteri forti. È stato anche un problema di pregiudizio razziale per Maietta perché è nero e l'altro perché zingaro".