Latina Oggi - Muscariello: "Quella di Mancini è una strategia ben ponderata"

 di Marco Ferri  articolo letto 2507 volte
Latina Oggi - Muscariello: "Quella di Mancini è una strategia ben ponderata"

Braccio destro di Benedetto Mancini e vicepresidente della Mens Sana Latina, la società che si era aggiudicata (il 18 aprile scorso) l'asta per l'assegnazione del titolo sportivo del Latina, Daniele Muscariello è tornato sui fatti degli ultimi giorni ai microfoni di Latina Oggi: "Quanto accaduto ha giustamente fatto arrabbiare più di qualcuno. Non sta a me dire che bisogna credere a quello che dice Mancini, ognuno è libero di farlo o meno, ma posso affermare con certezza che tutto quello che è stato fatto è stato fatto e detto in buona fede. Non ci sono dubbi sul fatto che c'è stato un enorme errore di comunicazione. Mancini doveva spiegare quanto stava accadendo, vale a dire che i nostri consulenti hanno convenuto che quella di 684mila euro fosse una spesa inutile e che quei soldi risparmiati era meglio usarli per il debito sportivo. Le sue erano dichiarazioni dettate dall'entusiasmo del momento. A parte questo, mi viene da dire che la strategia scelta sia quella giusta, visto che l'asta adesso potrebbe scendere fino a 50mila euro. Mi chiedo perché Mancini avrebbe dovuto pagare tutti quei soldi [...] Mi sento di correggere il suo tiro. Se riusciremo a prendere il titolo dal fallimento, prima di tutto bisognerà capire come limare il debito sportivo e poi costruire una squadra che però, per forza di cose, non potrà essere subito competitiva. Sarà necessario fare di tutto per sopravvivere nella Lega Pro e poi tentare di ripianare".