SALA STAMPA - Scudieri: "Abbiamo dimostrato di avere quantità e qualità. Il Latina vincerà il campionato"

16.09.2018 21:00 di Matteo Ferri  articolo letto 591 volte
SALA STAMPA - Scudieri: "Abbiamo dimostrato di avere quantità e qualità. Il Latina vincerà il campionato"

Le parole del tecnico dell'SFF Atletico, Raffaele Scudieri, nella sala stampa dello stadio "Francioni" dopo la vittoria della sua squadra contro il Latina nella prima giornata del Girone G di Serie D.

Complimenti per la vittoria, si direbbe che l'avevate studiata proprio così, facendo sfogare il Latina nel primo tempo e uscire nella ripresa.
Non sono così bravo, anche se il mio collega Parlato mi fa i complimenti da due anni. Pensavamo che il Latina giocasse con due punte e il trequartista e invece è partito col 4-3-3. La notizia l'ho avuta stamattina, in ogni caso giocare contro il Latina da loro è sempre difficile e c'è poco da preparare la partita. Io vorrei avere sempre il dominio del gioco e non far giocare gli avversari, la costruzione del Latina era soprattutto tesa a non far giocare noi. Dovevamo essere più rapidi a cercare gli esterni. Quest'anno comunque cercheremo di parlare di meno, non che lo scorso anno avessimo parlato troppo visto che non abbiamo un grandissimo seguito ma in questa stagione vogliamo far parlare soltanto il campo. Veniamo da 15 giorni un po'disastrati, siamo pur sempre dilettanti e questo si vede. Oggi c'era Pompei che rientrava dopo il matrimonio, Cotani che ha fatto tre allenamenti dopo un mese di infortunio, alcuni ragazzi erano fuori per guai fisici. Nel secondo tempo abbiamo provato a fare qualcosa di diverso, abbiamo avuto la palla del 2-0, poi c'è stato il rosso a D'Andrea. Onestamente i primi 20' del Latina sono stati di buon livello, l'anno scorso siamo stati sfortunati con quella sconfitta arrivata al 90', stavolta è andata meglio perché penso che se fosse finita pari non ci sarebbe stato molto da recriminare. Siamo contenti perché questa vittoria ci dà modo di credere in qualcosa di importante ma la gioia finisce qui perché ci aspetta un campionato lungo. Siamo ancora più contenti perché spesso ci definiscono una squadra di tacchi e punte mentre abbiamo giocatori in grado di battagliare in mezzo al campo e che può unire quantità e qualità. Venire qui al Francioni, con questo caldo e resistere contro attaccanti come Iadaresta e Masini significa che abbiamo qualità importanti.Ci prendiamo l'ottimo risultato ma vogliamo crescere.

Sul piano tattico siete cresciuti nella ripresa, avete giocato sempre in superiorità nei vari reparti.
L'anno scorso ho preso gol nel recupero e qualcuno mi diceva che siamo stati remissivi. Quest'anno abbiamo vinto la partita con le giocate che sappiamo fare noi. Il Latina vincerà il campionato, ne sono sicuro perché ha l'allenatore migliore di questo campionato. Noi abbiamo 5-6 giocatori nuovi e alcune certezze. Al Latina oggi mancavano giocatori importanti come De Martino ma nonostante tutto ha dimostrato di essere una grande squadra e sarà sicuramente protagonista.