Parlato dice addio al Rieti, il Latina spera

09.06.2018 14:15 di Matteo Ferri  articolo letto 678 volte
Parlato dice addio al Rieti, il Latina spera

Carmine Parlato non è più l'allenatore del Rieti. Il tecnico che ha condotto gli amarantoceleste alla vittoria dell'ultimo campionato di Serie D, saluta con un post sul proprio profilo Facebook, a tre settimane dalla scadenza naturale del contratto: "Ciao Ragazzi. Alla luce del nuovo assetto societario che si sta prefigurando in seno alla Fc Rieti, sono costretto a prendere una decisione dolorosa, maturata al termine di un confronto ponderato e cordiale con il mio presidente Riccardo Curci, nel corso del quale ha compreso le mie esigenze che in questo momento non collimano con quelle societarie. Durante questo lungo periodo di silenzio la mia priorità è stata sempre e solo la possibilità di vivere una nuova esperienza in serie C con Riccardo Curci alla presidenza, ma venendo meno questa condizione, mio malgrado, ho deciso di prendere in considerazione nuove esperienze professionali. È stato un anno meraviglioso e vi porterò tutti nel cuore, dal presidente al magazziniere, passando per i tifosi. Grazie Rieti per quello che mi hai dato! Mr. Carmine Parlato".  L'addio dell'allenatore, quattro volte promosso in Serie C con Rovigo, Pordenone, Padova e Rieti, avviene a pochi giorni di distanza dal passaggio di proprietà da parte del presidente sabino Riccardo Curci ad un investitore straniero. Nei scorsi giorni Parlato era stato avvicinato anche alla panchina del Latina, così come a quella del Mantova e del Modena, con gli emiliani che alla fine hanno virato su Luigi Apolloni.