Serie B - Il derby tra gli ex nerazzurri sorride al Venezia, Perugia eliminato

03.06.2018 23:06 di Matteo Ferri  articolo letto 248 volte
© foto di Federico Gaetano
Serie B - Il derby tra gli ex nerazzurri sorride al Venezia, Perugia eliminato

Il derby tra ex Latina nel turno preliminare dei playoff di Serie B sorride al Venezia, che al "Penzo" si sbarazza senza particolari patemi del Perugia e si giocherà l'accesso alla finalissima nel doppio confronto con il Palermo, in programma il 6 e il 10 giugno. Titolari Bruscagin, Litteri e Falzerano tra i neroverdi e il solo Buonaiuto tra gli umbri - fuori per infortunio sia Bandinelli che Dellafiore - con quest'ultimi chiamati necessariamente a vincere entro i 120' per la peggior classifica al termine della stagione. Diamanti spaventa Audero in avvio e infonde coraggio alla squadra di Nesta che, però, viene punita alla mezz'ora dal bolide di Stulac dalla lunga distanza. Cerri costringe Audero agli straordinari in chiusura di prima frazione e Buonaiuto prova a tenere accese le speranze con un tiro da lontano poco dopo l'ora di gioco ma la spinta ospite si affievolisce e la formazione di Inzaghi cambia passo anche grazie all'ingresso in campo di Pinato. Modolo, al 74', raddoppia ribadendo in rete una respinta di Leali sul colpo di testa di Geijo, poi è lo stesso Pinato a chiudere i conti con un esterno dal limite che non lascia scampo all'ex portiere del Frosinone. Finisce 2-2 l'altro incontro del turno, tra Cittadella e Bari. Il pareggio permette ai veneti di superare il turno grazie al miglior  piazzamento in classifica raggiunto proprio a scapito dei pugliesi, penalizzati di due punti dal Tribunale Federale Nazionale alla vigilia dei playoff e retrocessi al settimo posto.