Entra Corvia, ci pensa un altro ex nerazzurro: Addessi fa gioire ancora la Racing Fondi

 di Marco Ferri  articolo letto 447 volte
Entra Corvia, ci pensa un altro ex nerazzurro: Addessi fa gioire ancora la Racing Fondi

La Racing Fondi non si ferma più. Quinto risultato utile consecutivo e undici punti nel periodo in questione per i rossoblu, letteralmente trasformati dalla cura Mattei e oggi capaci di piegare in rimonta - e agganciare in classifica - la Sicula Leonzio. Nel giorno del debutto casalingo di Daniele Corvia al Purificato, la scena se la prende un altro ex nerazzurro: è infatti Simone Addessi, campione d'Italia Berretti nel 2013, a siglare da subentrante il gol vittoria per i suoi.
Dopo un buon avvio da parte dei padroni di casa, con due tentativi imprecisi di Ciotola, gli uomini di Rigoli hanno aumentato la pressione e, dopo aver sciupato due ghiotte occasioni nel giro di 60 secondi con Tavares ed Arcidiacono (provvidenziale nella circostanza Elezaj) hanno messo la freccia al 35' con Marano, che ha fulminato il portiere scuola Perugia con un violento rasoterra dal limite dell'area. Immediata e vincente la reazione dei pontini, che nel corso dell'unico minuto di recupero assegnato dal toscano Tursi hanno ristabilito l'equilibrio con l'incornata di Ghinassi sugli sviluppi di una punizione calciata da Nolè
A fare la differenza nella seconda metà di gioco sono stati i cambi operati da Mattei. Al 18' si è registrato l'ingresso di Corvia per De Sousa e cinque minuti più tardi Addessi, subentrato da dodici minuti a Ciotola, ha trovato il guizzo che ha deciso il match beneficiando di una verticalizzazione illuminante di De Martino e trafiggendo con freddezza Narciso da posizione ravvicinata. Nel finale protagonista proprio Corvia, decisivo nel salvare il risultato con un colpo di testa sulla linea di porta dopo la zuccata di Davì sugli sviluppi di un corner. In virtù del risultato odierno la Racing, ospite della Paganese nel prossimo turno, si tira definitivamente fuori dalla zona play-out agganciando a quota 13 proprio la Sicula Leonzio.

RACING CLUB FONDI-SICULA LEONZIO 2-1
RACING FONDI (4-3-1-2): Elezaj; Maldini, Vastola, Ghinassi, Paparusso; De Martino, Corticchia (40'st Pompei), Ricciardi; Ciotola (11'st Addessi); De Sousa (18'st Corvia), Nolè (41'st Mastropietro). A disp.: Cojocaru, Montaperto, Vasco, Serra, De Leidi, Galasso, Tommaselli, Utzeri. All.: Mattei
SICULA LEONZIO (3-5-2): Narciso; Monteleone (38'st De Felice), Gianola, Aquilanti; De Rossi, Marano (37'st Pollace), Davì, Gammone (38'st D'Angelo), Squillace; Tavares (20'st Ferreira), Arcidiacono (20'st Bollino). A disp.: Ciotti, Giuliano, Esposito, Russo, Granata, Bonfiglio, Cozza. All.: Rigoli
ARBITRO: Tursi di Valdarno
MARCATORI: 35'pt Marano (SL), 46'pt Ghinassi (RF), 23'st Addessi (RF)
NOTE: Ammoniti: Marano, De Martino, Ricciardi. Recupero: 2'pt, 6'st.