Jefferson e Paponi trascinano Viterbese e Juve Stabia. Sbaffo espulso ed eliminato

15.05.2018 22:31 di Matteo Ferri  articolo letto 498 volte
© foto di Federico Gaetano
Jefferson e Paponi trascinano Viterbese e Juve Stabia. Sbaffo espulso ed eliminato

Due ex nerazzurri si prendono la scena nel secondo turno dei playoff di Serie C, disputato questa sera. A Viterbo Jefferson impiega due minuti per sbloccare la sfida contro la Carrarese di Tortori (che proprio in gialloblù aveva iniziato la stagione ma che al "Rocchi" rimane in campo solo mezz'ora) e Marchionni, relegato in panchina. Il brasiliano castiga Borra con una fucilata di destro che si infila all'incrocio e mette in discesa una gara che la formazione di Sottili ipoteca in avvio di ripresa con Di Paolantonio prima di subire la rete del definitivo 2-1 di Murolo. Al "Menti" di Castellammare di Stabia, invece, succede di tutto tra i padroni di casa della Juve Stabia e la Virtus Francavilla, che già nel turno precedente aveva eliminato il favorito Monopoli. Vespe avanti con Melara e Canotto tra il 4' e il 12', Partipilo riapre i giochi al 26', Berardi sembra richiuderli al 73' ma ancora Partipilo e poi Prestia spaventano i campani nel finale. Ad un passo dal novantesimo ci pensa Paponi, entrato al 75', a togliere le castagne dal fuoco agli stabiesi approfittando di un errato disimpegno difensivo della squadra di D'Agostino. Fuori il Bassano di Grandi, sconfitto di misura a Reggio Emilia così come l'Albinoleffe di Sbaffo, battuto in casa dalla Feralpisalò di Rocca. Titolare il primo, espulso nel finale per proteste, subentrato nel quarto d'ora finale il secondo. Domenica prossima si entra nel vivo con la fase nazionale dei playoff e l'ingresso nel tabellone delle terze classificate dei tre gironi della stagione regolare.