La Racing Fondi cade a Catanzaro e interrompe la serie positiva

 di Matteo Ferri  articolo letto 102 volte
© foto di Alessandro Mazza
La Racing Fondi cade a Catanzaro e interrompe la serie positiva

Si ferma a Catanzaro la striscia positiva della Racing Fondi, imbattuta da due mesi in campionato. A Catanzaro, la squadra di Mattei perde col minimo scarto, così come in occasione dell'ultimo k.o., subìto in casa del Matera. I calabresi impiegano nove minuti per sistemare la pratica, risolta grazie al destro dal limite di Maita che non lascia scampo a Elezaj. I rossoblù impiegano oltre mezz'ora per ritrovarsi ed il primo intervento di Nordi arriva solo in chiusura di prima frazione, sulla conclusione dalla distanza di Lazzari. Nella ripresa succede ancora meno, con i giallorossi pericolosi soprattutto in contropiede, pur senza creare veri e propri pericoli alla porta di Elezaj. Allo scadere, rosso diretto per Onescu e il neo entrato Mastropietro, venuti a contatto in una mischia successiva ad un fallo di Quaini su Benedetti. Il Catanzaro scavalca il Monopoli al settimo posto, in pienza zona playoff, la Racing rimane un punto sopra la zona calda della classifica e, nel prossimo turno, ospiterà il fanalino di coda Akragas.

CATANZARO - RACING FONDI 1-0

MARCATORE: 9'pt Maita

CATANZARO (3-5-2): Nordi; Gambaretti, Sirri, Di Nunzio; Zanini, Onescu, Marin (32'st Icardi), Maita (12'st Kanis), Nicoletti (33'st Benedetti); Puntoriere (1'st Lukanovic), Falcone (11'st Spighi). A disp.: Marcantognini, Pellegrino, Cunzi, Riggio, Marchetti, Imperiale, Anastasi, Van Ransbeeck. All.: Dionigi

RACING FONDI (4-3-1-2): Elezaj; Galasso, Vastola, Ghinassi (39'st Ciotola), Paparusso; Vasco, Quaini, Ricciardi (19'st Nolè); Addessi (28'st De Sousa); Lazzari (39'st Mastropietro), Corvia. A disp.: Cojocaru, Pompei, Maldini, De Leidi, Tommaselli, Pezone, Utzeri. All.: Mattei

ARBITRO: Zufferli di Udine
ASSISTENTI: Caso di Nocera Inferiore - Montagnani di Salerno

NOTE - Espulsi Onescu (C) e Mastropietro (R) al 45'st per reciproche scorrettezze. Ammoniti: Sirri, Ricciardi, Vasco, Quaini, Lukanovic.