Latina-Ostiamare, fischia Paolucci

26.10.2018 13:00 di Matteo Ferri  articolo letto 400 volte
Latina-Ostiamare, fischia Paolucci

Igor Yury Paolucci della sezione di Lanciano è l'arbitro designato a dirigere l'incontro tra Latina e Ostiamare, valido per la nona giornata del Girone G di Serie D e in programma domenica 28 ottobre, alle ore 14:30, allo stadio "Domenico Francioni". Per il fischietto frentano si tratta della quarta direzione stagionale dopo due gare nel Girone E e una nel Girone H, con un bilancio favorevole alle squadre in trasferta, vittoriose in due circostanze. Lo scorso 14 gennaio fu l'arbitro di Budoni-Latina 5-1, una batosta che portò alle dimissioni dell'allora tecnico nerazzurro Andrea Chiappini, sostituito da Carlo Pascucci. Un precedente anche con i lidensi, sconfitti a Nuoro nella terz'ultima di campionato nonostante il doppio vantaggio firmato Roberti e Attili. Completano la terna arbitrale di domenica gli assistenti Matteo Lauri di Gubbio e Diletta Roccaforte di Perugia.

SERIE D, GIRONE G - 9^ GIORNATA

Albalonga-Aprilia Racing Club
Arbitro: Zamagni di Cesena
Assistenti: Santoni di Cesena - Sugamiele di Cesena

Anzio-Castiadas
Arbitro: Iannello di Messina
Assistenti: Quici di Campobasso - De Santis di Campobasso

Avellino-Sassari Latte Dolce
Arbitro: Cavaliere di Paola
Assistenti: Bianchi di Roma 2 - Iocca di Isernia

Città di Anagni-Monterosi
Arbitro: Mastrodomenico di Policoro
Assistenti: Maiorino di Nocera Inferiore - Russo di Torre Annunziata

Ladispoli-Vis Artena
Arbitro: Sicurello di Seregno
Assistenti: Donadello di Seregno - Galimberti di Seregno

Lanusei-Cassino
Arbitro: Calzavara di Varese
Assistenti: Poso di Milano - Conti di Lecco

Latina-Ostiamare
Arbitro: Paolucci di Lanciano
Assistenti: Lauri di Gubbio - Roccaforte di Perugia

Lupa Roma-Budoni
Arbitro: Molinaro di Lamezia Terme
Assistenti: De Palma di Monza - Cataneo di Foggia

SFF Atletico-Flaminia
Arbitro: Cutrufo di Catania
Assistenti: Romano di Nola - Maione di Nola

Torres-Trastevere
Arbitro: De Angeli di Milano
Assistenti: Ravera di Lodi - Marchese di Lodi