Under 15 e Under 16 rinunciano definitivamente alla trasferta di Palermo: punite con 0-3 a tavolino e un punto di penalizzazione

 di Marco Ferri  articolo letto 1093 volte
Under 15 e Under 16 rinunciano definitivamente alla trasferta di Palermo: punite con 0-3 a tavolino e un punto di penalizzazione

Da timore (pur fondato) a certezza. La grave situazione societaria che sta vivendo il Latina lascia i segni sulla pelle di due delle selezioni giovanili nerazzurre. Né l'Under 15 né l'Under 16 scenderanno infatti in campo a Palermo per prender parte alle due gare rinviate (su richiesta del club di Piazzale Prampolini) lo scorso 5 marzo e valide per la ventunesima giornata dei campionati di appartenenza. La società ha formalizzato la definitiva rinuncia e i due gruppi, al primo forfait stagionale, sono stati penalizzati con la sconfitta a tavolino (0-3) e un punto di penalizzazione. A seguire uno stralcio del Comunicato 114 attraverso la Figc ha disposto le ammende.

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 16 SERIE A e B

Gara U.S. Città di Palermo – U.S. Latina Calcio del 05/03/2017 valida per la 08a giornata di ritorno
– Vista la richiesta della Società Latina inviata a mezzo posta elettronica in data 28/02/2017 al Settore e alla Società Città di Palermo, con la quale si chiedeva, in accordo con quest’ultima, il rinvio a data da destinarsi della gara su indicata;
– visto il Comunicato Ufficiale n° 97 del 02/03/2017 del Settore, all’interno del quale veniva ufficializzato il rinvio a data da destinarsi della gara Città di Palermo – Latina;
– vista la comunicazione dell’Ufficio Attività Agonistica inviata a mezzo posta elettronica in data 22/03/2017 alle Società Città di Palermo e Latina, con la quale si fissava d’ufficio la gara su indicata al 14/04/2017 presso il campo “P. Pisani” di Palermo alle ore 14.00, nel caso in cui non fosse arrivata entro il 07/04/2017 una richiesta congiunta di programmazione dell’incontro;
– vista la comunicazione della Società Latina inviata a mezzo posta elettronica in data 07/04/2017 al Settore e alla Società Città di Palermo, con la quale si comunica la rinuncia definitiva alla disputa della gara Città di Palermo – Latina;
– visti gli art. 53 commi 2 e 7 delle N.O.I.F. e art. 8.6 del Comunicato Ufficiale n° 1 del Settore Giovanile e Scolastico stagione sportiva 2016/17;
P.Q.M.
infligge alla Società Latina la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0 – 3, la penalizzazione di punti 1 (uno) in classifica nonché l’ammenda di € 516,00 trattandosi di prima rinuncia.

 

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 15 SERIE A e B
Gara U.S. Città di Palermo – U.S. Latina Calcio del 05/03/2017 valida per la 08a giornata di ritorno
– Vista la richiesta della Società Latina inviata a mezzo posta elettronica in data 28/02/2017 al Settore e alla Società Città di Palermo, con la quale si chiedeva, in accordo con quest’ultima, il rinvio a data da destinarsi della gara su indicata;
– visto il Comunicato Ufficiale n° 97 del 02/03/2017 del Settore, all’interno del quale veniva ufficializzato il rinvio a data da destinarsi della gara Città di Palermo – Latina;
– vista la comunicazione dell’Ufficio Attività Agonistica inviata a mezzo posta elettronica in data 22/03/2017 alle Società Città di Palermo e Latina, con la quale si fissava d’ufficio la gara su indicata al 14/04/2017 presso il campo “P. Pisani” di Palermo alle ore 12.00, nel caso in cui non fosse arrivata entro il 07/04/2017 una richiesta congiunta di programmazione dell’incontro;
– vista la comunicazione della Società Latina inviata a mezzo posta elettronica in data 07/04/2017 al Settore e alla Società Città di Palermo, con la quale si comunica la rinuncia definitiva alla disputa della gara Città di Palermo – Latina;
-visti gli art. 53 commi 2 e 7 delle N.O.I.F. e art. 8.6 del Comunicato Ufficiale n° 1 del Settore Giovanile e Scolastico stagione sportiva 2016/17;
P.Q..M
infligge alla Società Latina la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0 – 3, la penalizzazione di punti 1 (uno) in classifica nonché l’ammenda di € 516,00 trattandosi di prima rinuncia