Monterosi squadra più in forma del momento, Latina sulle montagne russe

03.05.2018 11:30 di Matteo Ferri   Vedi letture
Monterosi squadra più in forma del momento, Latina sulle montagne russe

Ultima giornata di campionato e classifica quasi totalmente delineata nel Girone G di Serie D. Col Rieti già promosso e San Teodoro, Anzio e Tortolì aritmeticamente retrocesse in Eccellenza, gli unici dubbi riguardano il quarto e il quattordicesimo posto, posizioni importanti in vista della post season. Quattro le formazioni ancora in lizza per un obiettivo a novanta minuti dal termine: Trastevere, Latina, Lanusei e Nuorese.

PLAYOFF - I capitolini partono con i favori del pronostico nella corsa al quarto posto, dall'alto del punto di vantaggio rispetto ai nerazzurri e con un turno più che agevole, in casa contro il Tortolì. La squadra di Mazza, il tecnico che ha sostituito Gardini proprio alla vigilia della sfida col Latina di due settimane fa, ha vinto solo lo scontro diretto contro i nerazzurri nell'ultimo mese, con cinque punti totali raccolti da aprile, al pari del Rieti (al quale il bottino è stato sufficiente per festeggiare la promozione in Serie C) e del Cassino, il cui claudicante rendimento recente ha consentito al Latina di centrare i playoff nonostante un percorso tutt'altro che regolare. Iadaresta e compagni hanno vinto le ultime due in casa, contro Anzio e Nuorese, ma hanno rimediato due pessime figure a Trastevere e Lanusei, incassando sette reti senza mai segnare e domenica sono attesi dal Monterosi, la squadra col miglior rendimento nelle ultime quattro giornate. Il filotto di vittorie, contro Ostiamare, Rieti, Cassino e Tortolì, ha permesso ai viterbesi di rimettere in sesto una stagione che ad un certo punto sembrava compromessa e i 12 punti conquistati nell'ultimo mese valgono ai biancorossi la palma di squadra più in forma del momento. Solo l'Albalonga, con due successi e due pari, ha mantenuto l'imbattibilità da aprile a oggi al pari del Monterosi.

PLAYOUT - Sarà derby sardo tra Lanusei e Nuorese per evitare la retrocessione. I biancorossoverdi ci arrivano dall'alto dei sette punti conquistati nell'ultimo mese, un bilancio che ha permesso ai ragazzi di Graziani di superare in classifica proprio la Nuorese, che di punti ne ha raccolti quattro. Peggio dei barbaricini hanno fatto solo Tortolì (3 punti), Ostiamare (2) e San Teodoro, fermo al palo dal blitz in casa del Tortolì a fine marzo. Entrambe giocheranno in casa domenica prossima, rispettivamente contro Sassari Latte Dolce e Cassino, un occasione che il Lanusei (28 punti raccolti al Lixius sui 34 totali) difficilmente si farà sfuggire così da poter disputare il playout davanti al proprio pubblico con due risultati su tre a disposizione. A far tremare ancora di più la Nuorese, in caso di spareggio in trasferta, due dati: il precedente stagionale, chiuso con una pesante sconfitta per 4-0 e le croniche difficoltà offensive dei verdeazzurri, secondo peggior attacco del girone davanti solo all'Anzio. Non il miglior biglietto da visita nel caso in cui la truppa di Fraschetti si dovesse trovare con l'obbligo di vincere a tutti i costi.

LA CLASSIFICA DELLE ULTIME 4 GIORNATE

Monterosi 12
Albalonga 8
Aprilia 7
Budoni 7
Lanusei 7
SFF Atletico 7
Latina 6
Anzio 6
Flaminia 6
Cassino 5
Sassari Latte Dolce 5
Trastevere 5
Rieti 5
Nuorese 4
Lupa Roma 4
Tortolì 3
Ostiamare 2
San Teodoro 0