Latina Calcio, confermati gli arrivi di Federico Cardella e Claudio Corsetti

08.07.2019 20:10 di Marco Ferri   Vedi letture
Latina Calcio, confermati gli arrivi di Federico Cardella e Claudio Corsetti

Federico Cardella e Claudio Corsetti vestiranno la maglia del Latina Calcio 1932 nella stagione 2019/2020. Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, a dare i contorni dell'ufficialità (che dovrà comunque essere comunicata nei prossimi giorni) alle operazioni è stato questo pomeriggio, in occasione della conferenza stampa di presentazione della stagione, il presidente nerazzurro Antonio Terracciano. Gli ingaggi dell'ex Ladispoli ed ex Albalonga vanno così a rinforzare il reparto avanzato, che già nei giorni scorsi aveva accolto l'arrivo di Evangelista Cunzi.

CHI È FEDERICO CARDELLA - Romano, classe 1994 (ha compiuto 25 anni lo scorso 15 febbraio), Federico Cardella è cresciuto nei settori giovanili di Urbetevere e Vigor Perconti. Con i blaugrana si è aggiudicato il titolo Juniores Elite (il primo nella storia del club di via Igino Giordani) battendo ai rigori il Tor di Quinto e togliendosi, nell'occasione, la soddisfazione di realizzare un tiro dal dischetto a cucchiaio, emulando il suo idolo d'infanzia Francesco Totti. Un mese e mezzo più tardi è arrivata anche la conquista del titolo nazionale, il primo scudetto nella storia del club. Il debutto col botto tra i grandi (subito in doppia cifra in Eccellenza col Promozione) gli valse una chiamata tra i professionisti, ma l'esperienza con il Castiglione, nella stagione 2013-2014, si è conclusa dopo un solo anno e con 5 presenze all'attivo. Tornato nel Lazio, ha indossato successivamente le casacche di Ostiamare (D), Montecelio, Boreale e Ladispoli in Eccellenza, realizzando complessivamente 47 reti nelle tre stagioni nel massimo campionato regionale. Le ultime 20 hanno consentito ai tirrenici di tornare in Interregionale, categoria che Cardella ha nobilitato realizzando altre 18 marcature e restando a lungo in corsa per la scarpa d'oro di miglior marcatore del girone G. Nato calcisticamente come trequartista o seconda punta, in carriera si è cimentato a lungo da esterno d'attacco (a destra) e ha trovato la definitiva consacrazione come terminale offensivo. Mancino naturale, sa calciare bene anche col destro e nell'ultimo biennio è migliorato notevolmente nel gioco aereo. Specialista dei calci piazzati, nella stagione appena conclusa ha regalato perle di assoluta bellezza come la punizione del provvisorio 1-1 ad Artena e la rete dalla trequarti a pallonetto, a tempo ormai scaduto, in casa dell'Anagni.

CHI È CLAUDIO CORSETTI - Veliterno, classe 1986, Claudio Corsetti è nome noto agli appassionati di calcio pontino. Per anni bandiera dell'Aprilia, di ruolo trequartista o esterno d'attacco, è un giocatore che da quasi tre lustri si rivela tra i migliori dei campionati in cui milita. Approdato in prima squadra nel 2005/2006 ad Aprilia (6 reti in 27 presenze), dopo la mancata promozione per la rissa col Monterotondo ha saltato per intero il campionato successivo ripresentandosi in Eccellenza con le rondinelle nelle due stagioni seguenti (17 centri in 52 incontri) e realizzando poi altri 15 gol nell'anno del ritorno in Interregionale. Uno score che gli è valso la chiamata del Sorrento, nelle cui fila ha disputato tre delle quattro stagioni tra i professionisti collezionando complessivamente 74 gettoni e timbrando il cartellino 9 volte. Passato per Cuneo (20 presenze e 2 gol) e ancora per Aprilia in C2 (12 presenze e 4 marcature), è sceso nuovamente in D a Savoia nel 2014/2015, prima di trasferirsi ad Albano. Nel club della famiglia Camerini ha totalizzato 120 presenze bucando il sacco 38 volte in quattro campionati di D.