Esclusiva - Ag. Valiani: "Faccio il tifo affinchè Francesco venga a Latina. Con Beretta rapporto speciale"

27.06.2014 13:00 di Marco Ferri  articolo letto 418 volte
Esclusiva - Ag. Valiani: "Faccio il tifo affinchè Francesco venga a Latina. Con Beretta rapporto speciale"

Il primo tra i nomi accostati al Latina, all'indomani della scelta della dirigenza nerazzurra di affidare la panchina a Mario Beretta, è stato quello di Francesco Valiani. Centrocampista tuttofare e autentico lusso per il campionato cadetto, il 33enne pistoiese era già stato adocchiato dalla dirigenza di Piazzale Prampolini nella scorsa stagione ma stavolta, come spiegato in esclusiva ai microfoni di TuttoLatina.com dall'agente del giocatore, Matteo Roggi, la storia potrebbe cambiare: "Quello di Francesco - esordisce - è un nome che era stato già avvicinato al Latina nella scorsa stagione, in quanto individuato dalla dirigenza stessa. Il discorso non è stato portato avanti per ragioni tecniche, ma la stima è rimasta in piedi e, con la firma di Beretta, può riaprirsi. Valiani è stato per Beretta il collante dello spogliatoio in una stagione difficile e ricca di colpi di scena, c'è un grande rapporto tra i due e diventa facile unire l'approdo del tecnico milanese a Latina al suo"."TUTTI I PRESUPPOSTI" - "Valiani - prosegue Roggi - ha tre anni di contratto, la situazione è particolare perchè non si sa se il Siena potrà iscriversi al campionato, anche se tutti facciamo il tifo per una società dalla grande tradizione e che merita certi palcoscenici. Quello che succederà nel mercato verrà affrontato più avanti, a partire verosimilmente dalla prossima settimana, ma quello che mi sento di dire, come agente di Valiani e come profondo conoscitore della realtà di Latina, è che faccio il tifo perchè venga giù. Quella nerazzurra è una società seria, solida e che fa pochi discorsi: quando vuole un giocatore lo prende. Ci sono tutti i presupposti affinchè quello che non è successo un anno fa accada durante questa sessione di mercato anche se, ci tengo a ribadirlo, finora non si è ancora parlato di mercato. Latina ha conquistato con pieno merito quell'appeal che, per chi non ne conosceva la realtà, gli mancava dodici mesi fa, quando la società non veniva battezzata come un cavallino vincente. Sono certo che quest'anno la presidentessa e chi si occupa di mercato non avranno difficoltà ad allestire una grande squadra anche nei nomi".Riproduzione (anche parziale) dell'esclusiva consentita previa citazione della fonte TuttoLatina.com