Champions League - Gioie e dolori per i giocatori nerazzurri

12.04.2018 12:30 di Marco Ferri  articolo letto 675 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Champions League - Gioie e dolori per i giocatori nerazzurri

Il doppio confronto Italia-Spagna nei quarti di finale di Champions League è stato seguito con trasporto anche da diversi giocatori (presenti e passati) del Latina, come testimoniato da foto e video postati sui social network dai diretti interessati. A gioire per la storica qualificazione della Roma in semifinale, ottenuta asfaltando il Barcellona all'Olimpico dopo aver perso 4-1 al Camp Nou, sono stati soprattutto due ex prodotti del vivaio di Trigoria: Andrea Bortolameotti e Andrea Cittadino, col secondo immortalato al limite delle lacrime al triplice fischio finale. Serata di gruppo, invece, per assistere alla beffa della Juventus, eliminata all'ultimo secondo dei tempi regolamentari dal Real Madrid dopo aver rimontato il triplo svantaggio maturato all'andata allo Stadium. Hanno seguito insieme il match Cossentino, Lagnena, Palazzo e il dirigente Cartolano, ai quali si è aggregato anche il simpatizzante rossonero Iadaresta (che in giornata aveva postato una foto di Dzeko per celebrare la qualificazione giallorossa). A rovinare il clima di festa ci ha pensato il solito Cristiano Ronaldo, trasformando all'ottavo minuto di recupero un rigore, concesso per fallo di Benatia ai danni di Vazquez, che ha scatenato le proteste bianconere e prodotto l'espulsione di Buffon.