Playoff - La Robur Siena di Mignani passa in nove, in finale affronterà il Cosenza

10.06.2018 23:20 di Matteo Ferri  articolo letto 344 volte
© foto di Sandro Giordano/Olbia Calcio
Playoff - La Robur Siena di Mignani passa in nove, in finale affronterà il Cosenza

Fuori il Südtirol di Baldan, avanti la Robur Siena di Mignani. Questo l'esito delle gare di ritorno delle semifinali playoff di Serie C, disputate questa sera e che hanno decretato le due squadre che si giocheranno a Pescara l'accesso al campionato cadetto. A Cosenza il muro del Südtirol resiste fino al 69', poi è Baclet, in tuffo di testa, a ristabilire la parità dopo lo 0-1 interno dei bolzanini nella gara d'andata. Sulle ali dell'entusiasmo i calabresi cingono d'assedio la formazione di Zanetti che resiste fino all'ultimo minuto di recupero, quando Frascatore, nel tentativo di anticipare Baclet, batte il proprio portiere e lancia in finale la squadra di Braglia, quinta nel Girone C. Brividi ed emozioni al "Massimino", dove il Siena, forte dell'1-0 del Franchi, si porta in vantaggio alla mezz'ora con Santini ma subisce prima il pari di Curiale allo scadere del primo tempo, poi il pareggio su rigore di Lodi al 67'. Bianconeri in dieci al 78' per il doppio giallo rimediato da Iapichino e addirittura in nove negli ultimi quattro minuti dei supplementari per l'espulsione di Rondanini ma gli etnei non riescono a trovare il guizzo vincente. Si va così ai rigori, Gerli, Lodi, Damian e Curiale segnano, Bulevardi si fa respingere il rigore da Pisseri e Blondett spara alto. Sbraga, Di Grazia e Marotta non falliscono, lo fa Mazzarani, che sbaglia l'ultimo penalty della serie e condanna i siciliani ad un'altra delusione.