Racing Fondi, Pezone scaccia la crisi: "Non sono preoccupato, usciremo da questa situazione"

 di Matteo Ferri  articolo letto 1281 volte
© foto di Federico Gaetano/tuttolegapro.com
Racing Fondi, Pezone scaccia la crisi: "Non sono preoccupato, usciremo da questa situazione"

Ultimi in classifica senza vittorie all'attivo in campionato e con il penultimo attacco di tutta la Serie C - tre gol fatti, solo il Modena ha fatto peggio ma con una gara in meno - alla Racing Fondi non è servito neanche l'avvicendamento in panchina, da Giannini a Mattei, per cambiare un passo decisamente lento. Ai microfoni di Tmw Radio, il presidente Antonio Pezone ostenta comunque ottimismo: "Da fuori la situazione sembra una grossa tragedia, ma io la vivo tutti i giorni, vedo chi siamo e non sono preoccupato. La rosa è importante e fin qui abbiamo sbagliato solo la gara col Siracusa. Ci serve solo una scintilla, un'iniezione di fiducia per uscire da questa situazione. In tanti prospettano i nostri funerali, ma non ci saranno". Nel prossimo turno i sudpontini se la vedranno col Trapani, una delle favorite del campionato: "Affronteremo una squadra di Serie B, ma proprio quella potrebbe essere la scintilla per cambiare il corso della storia. La squadra è unita e coesa, il cambio di allenatore ha inciso in maniera positiva perché il mister ha saputo dare la scossa, inoltre gli over stanno dando una grossa mano ai nostri giovani, che sono tutti di prospettiva".