Al Memorial Di Trapano non solo calcio: il via il 4 giugno

03.05.2018 13:00 di TL Redazione   Vedi letture
Fonte: Ufficio stampa Memorial Di Trapano
Al Memorial Di Trapano non solo calcio: il via il 4 giugno

Record di adesioni per il torneo, presso il campo sportivo della Plasmon, dedicato al calciatore pontino Piero Di Trapano.
Si contano ben 12 squadre iscritte per ogni categoria Pulcini e Primi Calci. Il torneo, organizzato dalle società Pro Latina Calcio e Progetto 151 vedrà protagonisti i ragazzi delle classi 2007/08 e 2009/10, piccoli campioni del domani.

AI NASTRI DI PARTENZA - Le squadre partecipanti per la categoria Pulcini saranno:  A.S.D. Pro Latina, U.S. Samagor, Accademy Lazio, Sporting Terracina, Latina Calcio Giovani, San Michele Donato, Real Latina, Polisportiva San Valentino, Formia, Nuovo Latina Isonzo, Borgo Carso, Vis Sezze.
Mentre, per la categoria Primi Calci parteciperanno:  A.s.d. Pro Latina Calcio, Vis Sezze, Atletico Latina, Nuovo Latina Isonzo, U.S. Samagor, Formia, Polisportiva San Valentino, Real Latina, Accademia Sport, Latina Calcio Giovani, Sporting Terracina, Lazio Accademy.
L’evento sarà in collaborazione con la Broker Sport di Roberto Martin, la sezione dell’Opes di Latina, l’Avis di Latina e l’operatrice del Benessere “Gocce di Luna” . Partenza ufficiale il 4 giugno dalle ore 18.30, con una cerimonia di apertura, e si concluderà il 23 giugno con le finali di calcio ed una cerimonia di chiusura. Nella serata del 4 e del 23 giugno l’Avis sarà presente per qualsiasi informazione ed ogni sera, per tutta la manifestazione,  sarà possibile usufruire sia dell’area benessere che del punto ristoro.
Enorme è stata la sorpresa per il presidente Gianolla: “Eravamo partiti per fare un piccolo torneo per ricordare il nostro amico Piero ma la risposta avuta in provincia è stata numerosa e non posso che ringraziare tutti i responsabili dell’organizzazione.  Abbiamo deciso, quindi, di prorogare dal 17 giugno al 23 la manifestazione, dando la possibilità ai ragazzi ed alle loro famiglie di godersi insieme queste serate”.