Latina-Nocerina, Esposito: "Mi prendo il punto, ma dispiace non aver gestito il vantaggio"

07.02.2021 19:27 di Marco Ferri   Vedi letture
Latina-Nocerina, Esposito: "Mi prendo il punto, ma dispiace non aver gestito il vantaggio"

Le dichiarazioni rese dal difensore nerazzurro Andrea Esposito, autore del gol del momentaneo vantaggio nella gara pareggiata questo pomeriggio contro la Nocerina, nella sala stampa del Francioni.

La tua analisi della partita
Sapevamo che la Nocerina era una squadra di livello. Sono partiti bene, abbiamo lasciato un po' di palleggio e l'avevamo preparata così alternando varie soluzioni. Siamo riusciti comunque a trovare il gol, non subendo particolari occasioni. Loro avevamo prevalentemente il pallino del gioco però concretamente non ricordo grosse occasioni nel primo tempo. Dispiace perché una volta sbloccata su palla inattiva, c'è stato questo mezzo fallo da cui è nata la punizione dell'1-1. Avremmo potuto chiudere il primo tempo in vantaggio e credo che nel secondo sarebbe stato un altro tipo di partita, visto che loro sono entrati in campo con 10 giocatori sotto alla linea della palla e magari avrebbero dovuto cambiare qualcosa. Sapevamo che sarebbe stata una partita tosta contro una squadra che sta facendo bene, costruita per vincere. Mi prendo il punto.

Rischi calcolati nel secondo tempo?
Quando una squadra vuole provare a vincere, in qualche modo ti sbilanci. Loro erano bravi con le ripartenze, quindi quando abbiamo sbagliato dei passaggi sono ripartiti. Abbiamo sofferto un pochino, però è un punto che non va visto nel modo sbagliato. Buon punto, siamo contenti così.

Classifica difficile da leggere
Assolutamente. Non siamo nemmeno al giro di boa, mancano tante partite. Ora è presto fare calcoli o pensare alle altre squadre. Sono tutte lì in lotta, sappiamo che sarà dura vincere tutte le partite. Anche oggi abbiamo incontrato una squadra forte, siamo andati in trasferta su campi non messi benissimo e abbiamo fatto un po' di fatica. Finora è ancora presto, ci sono tante squadre che hanno partite da recuperare e sarà un tour de force importante. Attendiamo.

Credi che il pareggio di oggi dia qualcosa in più a livello di convinzione e forza?
Siamo consapevoli della nostra forza. Otteniamo questi risultati dall'inizio dell'anno, siamo partiti benissimo e abbiamo cercato di imporre sempre il nostro gioco. Automaticamente questa è una squadra forte, abbiamo autostima. In quest'ultimo periodo le assenze ci hanno penalizzato tanto. Il periodo va riassunto così, prendendo in analisi tutte le situazioni. Oggi abbiamo incontrato una squadra costruita per vincere ed è un punto importante. Dispiace perché potevamo gestire meglio qualcosina, ma servirà anche questo.